bollino ceralaccato

Vendere online: aprire un e-commerce o entrare in un marketplace?

Aprire un negozio online è una soluzione per aumentare le vendite specialmente ora che per via del coronavirus comprare online è diventa un’abitudine diffusa

Indice

e-commerce vs marketplace: cosa è meglio per vendere online?

Aprire un e-commerce

Entrare in un Marketplace

 

 

E-commerce vs marketplace: cosa è meglio per vendere online?

Anche quando i negozi riapriranno, dopo il coronavirus le abitudini di acquisto non saranno più le stesse, il mantenimento delle distanze sociali e la paura del contagio ci spingerà ancora a comprare attraverso i servizi e-commerce. Ecco dunque che aprire un negozio online si rileva una mossa strategica per portare avanti la propria attività commerciale e  aumentare il fatturato. Per chi ancora non ha una vetrina online la prima scelta che si presenta da fare è tra e-commerce o marketplace. Vediamo di fare chiarezza.

 

Aprire un e-commerce

Un e-commerce è un sito web dedicato alla vendita di prodotti o servizi di proprietà diretta del singolo venditore. Poiché il sito web appartiene al venditore, vi sono solo due parti coinvolte nel processo di vendita: il venditore e l’acquirente. A differenza dei marketplace, i siti e-commerce devono essere configurati e gestiti dal venditore. Questo potrebbe sembrare complicato, tuttavia esistono diverse piattaforme e-commerce (tra le più note troviamo Magento, WooCommerce e Shopify) che offrono diversi layout predefiniti tra i quali scegliere e molteplici funzionalità. Nel caso in cui nessuna soluzione già pronta soddisfi le esigenze dell’azienda, si può valutare di rivolgersi ad una web agency specializzata in siti  e-commerce per sviluppare un modulo personalizzato. La libertà di personalizzare il proprio negozio online è infatti uno dei vantaggi di aprire un e-commerce. A questo si associano il totale controllo dell’attività di vendita in ogni fase, la possibilità di creare un rapporto diretto coi propri clienti creando offerte ad hoc nonché un’esperienza di vendita eccezionale.

 

Entrare in un marketplace

Un marketplace è un sito web in cui i prodotti offerti provengono da più venditori.  La varietà di assortimenti offerti da un marketplace è esattamente ciò che attira i clienti, proprio come fa un centro commerciale nella vita reale. Esistono moltepici marketplace con diversi modelli di business, tra i più noti: Amazon, eBay, Booking, Eprice, Zalando, Yoox, etc. Configurare una propria vetrina online sulla maggior parte essi è davvero semplice: alcuni marketplace consentono persino di registrarsi col proprio account Facebook. Nel processo di vendita sono dunque coinvolte tre parti: l’amministratore del marketplace, il fornitore e il cliente finale. L’azienda che gestisce il marketplace si occupa della manutenzione del sito web, investe tempo e denaro nell'attirare potenziali clienti e offre un processo di acquisto e pagamento sicuro. Tuttavia, una volta finalizzata la vendita, i prodotti non vengono spediti dal marketplace, ma la richiesta d’acquisto viene inviata al venditore che si impegnerà ad evadere l’ordine. Per tale servizio al marketplace viene riconosciuta una commissione su ogni transazione, una quota di iscrizione fissa o una  combinazione delle due. Se la mediazione del marketplace semplifica molti aspetti della vendita online, tuttavia non consente ai commercianti di comunicare direttamente con gli acquirenti. A causa di questa limitazione, è impossibile condurre campagne di marketing per informare i clienti su offerte speciali o sui nuovi arrivi. 

 

E-commerce o marketplace? L’importanza dei contenuti per trovare nuovi clienti online

Entrambi gli approcci presentano dunque vantaggi e svantaggi. La vendita su marketplace non aiuterà a far conoscere il proprio marchio o punto vendita e ad aumentare la lealtà tra i clienti. Lo sviluppo di un negozio online richiede un maggiore investimento di soldi e tempo per la gestione. Sia che si scelga di aderire ad un marketplace o di aprire un proprio sito e-commerce fondamentale è pianificare l’attività di comunicazione per far conoscere il marchio e indirizzare i potenziali clienti verso qualsiasi spazio virtuale sia possibile acquistare i propri prodotti.

Pubblicare contenuti online di qualità rispettando le regole della Seo (Search engine optimization), la grammatica di Google, è la strategia più efficace nel tempo per trovare nuovi clienti online e far conoscere i propri punti di forza che sono alla base della risposta alla domanda: “perché scegliere voi?”.

SCOPRI COME ATTIRARE CLIENTI ONLINE PUBBLICANDO CONTENUTI ATTRATTIVI SU COMPLEXLAB

Se sei arrivato a leggere quest’articolo tramite le tue ricerche online questo ti dimostra già l’efficacia dei contenuti presenti su ComplexLab e la fiducia conquistata su Google.

 

Per consulenze in merito:

Sei interessato?
Segui questo progetto

Ogni volta che verrà inserito un nuovo articolo riceverai una notifica direttamente nella tua casella email.

Dello stesso autore
Vendere online: come battere la concorrenza sul web grazie ai contenuti

A seguito del coronavirus il web è diventato il vero campo di battaglia dove si gioca la guerra commerciale, ecco allora come attirare clienti nei negozi online

Come vendere online e aumentare il fatturato durante la crisi da coronavirus

Vendere online è il modo più sicuro per aumentare il fatturato al tempo del coronavirus, ecco come attirare clienti in rete grazie ai contenuti

24 marzo - Satsang Laico : Spirituale nel Digitale - Locandina

Partecipa con tue Esperienze, Conoscenze e Idee all'Incontro Dialogico ("Satsang Laico") con Francesco Varanini e Nicola Antonucci, in programma domenica 24 marzo 2019. Un'occasione preziosa per ac...

Pagina Facebook - seguici e metti in pratica la Felicità Sostenibile.

Per seguire i progetti, le pratiche, le iniziative, gli incontri dialogici (Satsang laici) e alcuni suggerimenti di consapevolezza per una migliore e più diffusa Felicità Sostenibile!

24 marzo 2019 - Satsang Laico : Spirituale nel Digitale

Partecipa con tue Esperienze, Conoscenze e Idee all'Incontro Dialogico ("Satsang Laico") con Francesco Varanini e Nicola Antonucci, in programma domenica 24 marzo 2019. Un'occasione preziosa per ac...

Internazionalizzazione non è solo export, serve un approccio integrato

Pubblichiamo qui un comunicato di adnkronos (del 17 luglio 2018 ), con intervista al nostro Advisor Maurizio Quarta (Managing Partner di Temporary Management & Capital Advisors).

×