bollino ceralaccato

Batteri fecali, infezione da Escherichia Coli: cause, sintomi e cura

Tutto quello che c’è da sapere sull’infezione da Escherichia Coli, uno dei più noti batteri coliformi fecali

INDICE

Escherichia Coli e batteri coliformi fecali

Escherichia Coli cause

Escherichia Coli come si prende

Escherichia Coli sintomi

Escherichia Coli come si cura

Escherichia Coli e sicurezza alimentare: l’importanza de controlli di qualità

 

 

Escherichia Coli e batteri coliformi fecali

I batteri coliformi totali sono una microrganismi relativamente innocui che vivono in gran numero nell'intestino dell'uomo e negli animali a sangue caldo e freddo aiutando nella digestione del cibo. 

Un sottogruppo specifico di questa raccolta sono i batteri coliformi fecali (o batteri fecali), il membro più comune è l'Escherichia Coli (e. Coli). Questi organismi possono essere separati dal gruppo coliforme totale per la loro capacità di crescere a temperature elevate e sono associati solo al materiale fecale degli animali a sangue caldo.  Il gruppo coliforme fecale comprende tutti i batteri a forma di bastoncino che sono non sporeformanti, Gram-negativi , fermentano il lattosio in 24 ore a 44,5 ° C e che possono crescere con o senza ossigeno.

Infezione da Escherichia Coli: cause

I batteri coliformi fecali da soli non sono generalmente patogeni; sono organismi indicatori, il che significa che possono indicare la presenza di altri batteri patogeni. A volte però possono trasformarsi in patogeni loro stessi. Per esempio, alcuni ceppi di Escherichia Coli possono causare malattie intestinali. Uno di questi ceppi è E. Coli O157: H7, che si trova nel tratto digestivo del bestiame. L’Escherichia Coli 0157:H7 produce una potente tossina che danneggia il rivestimento dell'intestino tenue, che può causare, oltre a crampi addominali e vomito, diarrea sanguinolenta.

 

Escherichia Coli, come si prende

A differenza di molti altri batteri patogeni, l'Escherichia Coli può causare un'infezione anche se si ingerisce solo piccole quantità scatenando sepsi, batteriemie, uretriti, cistiti e altre infezioni potenzialmente fatali. Si potrebbe essere esposti a Escherichia Coli da acqua o alimenti contaminati, in particolare verdure crude e carne macinata cruda (un hamburger contaminato poco cotto, per esempio). 

 

Escherichia Coli sintomi

Se il batterio fecale  Escherichia Coli diventa patogeno, a contatto con l’essere umano scatena un’infezione che può presentarsi con diversi sintomi a seconda della zona del corpo interessata e dal ceppo che l’ha provocata. In generale i più frequenti sintomi da infezione da Escherichia Coli sono: sono diarrea, crampi addominali e episodi di vomito. In alcuni casi può anche comparire la febbre, generalmente non alta (la temperatura corporea difficilmente arriva a superare i 38,5°C).

 

Escherichia Coli come si cura

L'unico modo in cui il medico può sapere con certezza se si è affetti da un'infezione da Escherichia Coli è inviare un campione di feci a un laboratorio affinché venga analizzato.

Fortunatamente, l'infezione di solito scompare da sola. Per alcuni tipi di infezione da Escherichia Coli associata a episodi di diarrea, come la diarrea del viaggiatore, gli antibiotici possono ridurre il periodo di tempo in cui si manifestano i sintomi e potrebbero essere utilizzati in casi moderatamente gravi.

Ma se è presente febbre o diarrea sanguinolenta o se il medico sospetta che E. Coli produca la tossina Shiga, gli antibiotici non dovrebbero essere assunti. Possono effettivamente aumentare la produzione di tossina Shiga e peggiorare i sintomi.

È importante riposare e assumere molti liquidi per sostituire ciò che il corpo sta perdendo a causa di vomito o diarrea.

 

Escherichia Coli e sicurezza alimentare: l’importanza de controlli di qualità

Nonostante la loro complicata biologia, epidemiologia e analisi, la maggior parte delle malattie di origine alimentare sono prevenibili. È di vitale importanza per la salute pubblica che i consumatori e i produttori alimentari agiscano conformemente ai principi relativi ai metodi di sicurezza accettati a livello internazionale.

È chiaro dunque come i controlli di qualità diventi di importanza prioritaria nei processi alimentari, e ancora di più quando si realizzano prodotti naturali che, per il loro stesso essere composti da elementi non trattati, possono più facilmente presentare batteri fecali patogeni.

I controlli di qualità implementati da L’Istituto Erboristico L’Angelica sono estremamente severi sia prima e durante il processo produttivo sia, per deontologia aziendale, dopo la spedizione, pronti anche a proattivi richiami di prodotto qualora occorresse. In oltre 30  anni di produzione di tisane, infusi e prodotti naturali per la cura del corpo ,  L’Angelica è ricorsa proattivamente a tali richiami solo una volta.

 Istituto Erboristico L'Angelica

Istituto Erboristico L'Angelica

Dello stesso autore
Escherichia Coli: trasmissione del batterio coliforme fecale e metodi di prevenzione

Ecco come si trasmette il batterio coliforme fecale Escherichia Coli. Chi è più a rischio e come prevenire il contagio

Come sgonfiare la pancia velocemente con la Tisana Ventre Piatto L’Angelica

La Tisana Ventre Piatto L’Angelica, associata a alcune regole alimentari e a uno stile di vita sano, è un rimedio naturale che aiuta a eliminare la pancia gonfia

Tisane a freddo, ecco come combattere il caldo e stare in forma

Per difendersi dal caldo bisogna seguire una costante idratazione, le tisane a freddo sono un’ottima soluzione per bere con gusto e mantenere sano l’organismo

Tisane L’Angelica, un valido aiuto per depurare il corpo in modo naturale

La disintossicazione è il processo di eliminazione delle tossine dal nostro corpo. Per raggiungere risultati ottimali ci vengono in aiuto le tisane L’Angelica

Come avere un ventre piatto "cold": ritrova il tuo benessere e di' addio al gonfiore

In estate aumenta il disagio legato ai disordini intestinali che provocano gonfiore e dolore addominale. L’Istituto Erboristico L’Angelica offre la soluzione naturale più efficace grazie alla ...

×