bollino ceralaccato

ComplexLab

Attira nuovo business tramite Google

Risultati 

49 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento





















Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Articolo object code SYSTEM THINKING - IL PUNTO CRITICO DELLA VISIONE SISTEMICA: la discesa dall’elicottero!
Lo sappiamo … e lo sentiamo ripetere ovunque, in ogni salsa: pensiero sistemico è (in estrema sintesi e … semplificazione) la capacità di “vedere come un tutt’uno”, dall’alto. Per tale ragione spesso la visione sistemica è raffigurata attraverso la logica nota come “helicopter view”: vedere dall’elicottero per cogliere tutte le relazioni, tutte le connessioni anche lontane, fino ad arrivare addirittura ai modelli mentali sottostanti (quando ciò necessita). Sacrosanto. Ma affinché la visione e il pensiero sistemici possano poi tradursi in concretezza, in azione (e, da questa, generare il Cambiamento auspicato) inevitabilmente, ad un certo punto, deve giungere il momento della convergenza verso un focus su cui intervenire: la famosa “leva”. In sostanza, alla fase di “apertura” (helicopter view) deve seguire la fase di “chiusura” verso un’azione chiaramente individuata, deve cioè seguire la fase di picchiata verso l’azione. Questa logica è così paragonabile (con i dovuti distinguo tematici) proprio al processo “apertura-chiusura” di Richard Normann In questo articolo si mostra, in modo semplice e diretto, come il vero banco di prova del “System Thinker” sia proprio la “discesa”, la fase di “chiusura” … Una scoperta tra palloncini, elicotteri, spirali dinamiche, aperure-chiusure…
Si trova in Members / Rino Panetti / Articoli
Articolo Transiti ... il PROBLEM ANSWERING. Trascendere il Problem Solving. Osservazioni a ruota libera, per andare oltre … in fondo alla U
In una notte unica, quella del transito di Francesco di Assisi, improvvisamente affiora una nuona dimensione, quella del PROBLEM ANSWERING. E' qualcosa che trascende i classici Problem Solving, Problem Setting, ecc. Si tratta di qualcosa che nasce nel punto più profondo della U della Theory U di Otto Scharmer e si fonde con la forza delle intersezioni e la complessità dell'Uomo ... perché non per tutti i problemi c'è una soluzione ... ci sono problemi che hanno una Risposta!
Si trova in Members / Rino Panetti
Articolo Il potere politico e la gestione della complessità sociale
Ogni politica avviene mediante tentativi per approssimazione successiva ed il sistema politico nel suo insieme ha secondo Luhmann come funzione prevalente la “riduzione della complessità” della società mediante decisioni collettivamente vincolanti. Ne deriva che nei sistemi politici complessi vi è una distinzione di ruoli fra politica e amministrazione, mentre per la politica la sua razionalità peculiare ha come obiettivo la vittoria elettorale quale mezzo per occupare le cariche pubbliche, per l’amministrazione la razionalità è di tipo decisionale, orientata a criteri di efficienza secondo termini di garanzia normativi, si che l’influenza politica sull’azione amministrativa è solo parzialmente legittima.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo application/x-troff-me Apocalissi Immobiliare- Parte 3: il Facility Management e Finanza Immobiliare – insieme!
I “mondi” finanziari e immobiliari (culturalmente incompatibili e inconciliabili) trovano finalmente una proficua “cerniera” nel Facility Management e nel Property Management, capaci di conciliare il concrete (cemento, in inglese) con il virtuale, i beni immobili con quelli mobili, la funzionalità con la redditività, i risultati a breve periodo con quelli a lungo periodo. Come…? Con una “apo-calissi” (dis-velamento, in greco) di una nuova cultura manageriale applicata a una nuova Finanza Immobiliare.
Si trova in Aree tematiche / Facility management e finanza immobiliare
Articolo Apocalissi Immobiliare- Parte 2: l’incombente follia disastrosa della (vecchia…) Finanza Immobiliare
I “mondi” finanziari e immobiliari (culturalmente incompatibili e inconciliabili) trovano finalmente una proficua “cerniera” nel Facility Management e nel Property Management, capaci di conciliare il concrete (cemento, in inglese) con il virtuale, i beni immobili con quelli mobili, la funzionalità con la redditività, i risultati a breve periodo con quelli a lungo periodo. Come…? Con una “apo-calissi” (dis-velamento, in greco) di una nuova cultura manageriale applicata a una nuova Finanza Immobiliare.
Si trova in Aree tematiche / Facility management e finanza immobiliare
Articolo chemical/x-pdb Crisi d'Impresa e temporary management
Milano, 12/02/2009 - COMUNICATO: Un'alleanza promossa da ComplexLab per il supporto alle aziende in crisi nella gestione del capitale circolante, e non solo...
Si trova in Aree tematiche / Temporary Management e Gestione delle Crisi d'Impresa
Articolo Gestione delle Crisi d’Impresa - Hai problemi con le banche?
Punto di partenza e d'arrivo delle crisi: le banche. Ma come parlare il loro 'linguaggio'...?
Si trova in Aree tematiche / Temporary Management e Gestione delle Crisi d'Impresa
Articolo Octet Stream Gestione delle Crisi d’Impresa - Premessa
Un progetto di ComplexLab. La profonda ristrutturazione del sistema anacronistico delle PMI richiede una nuova consapevolezza pratica, operativa e... chirurgica!
Si trova in Aree tematiche / Temporary Management e Gestione delle Crisi d'Impresa
Articolo L’Anti-Robin Hood e l’apocalissi immobiliare-industriale italiana: ci siamo..!
Siamo arrivati alla fine di un grande ciclo industriale-finanziario? Una apocalissi che dis-vela una nuova realtà, un nuovo inizio (una ‘palingenesi’)? Probabilmente – molto probabilmente…- sì: la fine di una epocale trappola immobiliare; la fine delle paure di investitori e piccoli imprenditori che hanno investito sul ‘mattone facile’; la fine di un modello italiano nel quale l’individualismo ha esasperato il “piccolo è bello”, inficiando la “forza dell’unione”. Sì - ora però inizia anche la reale opportunità per....
Si trova in Aree tematiche / Temporary Management e Gestione delle Crisi d'Impresa
Articolo Managerialità sull’Orlo del Caos: Da Manager a Professional a ComplexManager.
Per un Business Network in Rete, ossia una Comunità di Competenze Professionali Referenziate. Poiché non basta più ricercare i Clienti come i tradizionali "imprenditori-cacciatori", ma occorre imparare ad attrarli dalla / con la Rete, come fanno gli innovativi "imprenditori-pescatori". Knowhow, formazione e tecnologie per un efficace Marketing di Rete che valorizzi e dia voce a un vero "Patrimonio della Comunità Sociale": la managerialità - frattale, liquida...
Si trova in Aree tematiche / International Business Network
×