bollino ceralaccato

L'Apocalissi delle PMI, dei Professionals e dei Managers della Complessità

A fronte dello 'tsunami' finanziario in arrivo che devasterà la tradizionale struttura delle Piccole Medie Imprese italiane, c'è qualche Professional o Manager che crede ancora al valore aggiunto per tali PMI delle proprie competenze ed esperienze, rispetto a un valido trentenne...? Il suo vero valore aggiunto, proprio in forza degli anni lavorativi e anagrafici, risiede oggigiorno altrove: nel suo network di relazioni e di conoscenze. ***Dal Networking al Lavoro!*** E, soprattutto... dal Networking alla ***Gestione delle Crisi Aziendali!*** Come insegna la grande poetessa Szymborska...

(Il testo word è scaricabile da "Contenuti allegati", nella colonna adiacente)

Conta di più chi ti conosce di chi conosci tu.
L'appartenenza a un che, ma senza perché.
da "Scrivere il curriculum" di Wislawa Szymborska - premio nobel 1996

 

L'intuizione della pragmatica e ironica poetessa è già ben nota a tanti Managers (all'interno delle aziende) e Professionals ('intorno' alle aziende), ma non a tutti.

Molti si ostinano ancora a vendere, con frustrazione, precarietà e margini ridotti, ciò che ci hanno insegnato costituire 'Il Merito': le competenze ed esperienze. Fosse così, non affronteremmo oggigiorno in Italia il dramma degli 'over 50' ormai estesasi agli 'over 40'.

Fuori da ogni retorica, le 'regole del gioco' sono in realtà note a tutti, ma spesso rimosse: chi pensate che l'imprenditore sceglierà tra :

  • un 30-35enne, senza molte esperienze e competenze, ma che è eccezionalmente motivato da uno stipendio e da un titolo anche di poco superiori ai precedenti, e...
  • un 40-45enne, con esperienze e competenze, ma con la motivazione, seppur professionalmente e deontologicamente elevata, di chi accetta uno stipendio e un titolo spesso inferiori rispetto a quelli del 'periodo d'oro'....?!

Se poi aggiungete che un 45enne è sicuramente meno 'sfruttabile' psicologicamente e culturalmente di un 35enne... allora comprendete che 'l'equazione decisionale' può soltanto esprimere un'unica soluzione deterministica e corretta: la scelta cade sul 30-35enne!

Allora, che fare....?

Occorre utilizzare il vero talento dei Managers e Professionals della Complessità: saper immaginare scenari possibili prima e meglio di altri!

La soluzione viene proprio dalla complessità dell'attuale drammatica situazione:

  • L'anacronistico capitalismo familistico italiano costituito dalle innumerevoli PMI, incapaci di cultura (nè scientifica, né tecnologica, né sociale) sta per subire una delle più gravi strette creditizie che si ricordino, a seguito del prosciugamento della liquidità del mercato partito dalla grave crisi bancaria americana;
  • Il prossimo crollo del mercato immobiliare, come già vissuto negli anni '80 in USA, Francia, UK (-50% in circa 6-8 mesi!) correggerà il valore degli investimenti e soprattutto delle garanzie finanziarie/ipotecarie nelle quali tanti imprenditori hanno immobilizzato i loro profitti giammai concependo di impiegarli in ricerca e sviluppo;
  • L'epocale cambio generazionale italiano, lo sforzo di internazionalizzazione e la necessità di sviluppare innovativi prodotti e servizi che non subiscano la competizione della straripante 'CINDIA', determineranno la definitiva selezione naturale delle PMI troppo piccole o troppo deboli (in casuale concomitanza con il salutare sfoltimento anche dello scenario partitocratico!)

Ora, dopo la fase destruens, la fase costruens: come uno Shiva danzante, il futuro dei Professionals e dei Managers con competenze ed esperienze si dis-vela (ecco l'apocalissi nella sua etimologia...) proprio dalla distruzione del 'vecchio' necessaria per creare il 'nuovo'.  In questo processo di trasformazione e per la Gestione delle Crisi Aziendali, Professionals e Managers possono acquisire, aggiungere e creare valore per se stessi soltanto:

  • smettendo di cercare di 'vendere' te stesso, direttamente, con le tue competenze ed esperienze;
  • imparando a vendere... 'chi ti conosce' (imprenditori, responsabili aziendali, istituzioni pubbliche, ecc), ossia le tue relazioni valide e di valore, soprattutto per altri!
  • imparando a mettere in comune queste tue conoscenze con quelle di altri per creare un 'luogo d'incontro', un'Agorà, dove scambiarvi queste referenze, appartenendo a un Network senza connotazioni politiche, religiose, nepotistiche....  Insomma: 'Appartenere a un che, senza un perché'...
  • imparare a trasformare questo bacino di relazioni in opportunità di Private Equity, di Temporary Management, di Consulenze 'chirurgiche', di Mentoring per realtà imprenditoriali in difficoltà e che, solo grazie a questi 'strumenti', potrà salvarsi dalle sfide del cambio generazionale, dell'internazionalizzazione, dell'innovazione, della stretta creditizia, del crollo immobiliare, ecc....

Per i Professionals e Managers della Complessità, che vogliono affrontare questo nuovo processo di valorizzazione di se stessi, attraverso le referenze di altri colleghi, ComplexLab offre un ambiente tecnologicamente evoluto per faciliatre l'incontro tra PMI e Professionals/Managers e lo scambio di referenze: l'Agorà delle PMI e dei Professionals/Managers.

Occorre però saper 'dare': "Givers Gain!" - Chi dona, guadagna!

Chiediamo ai collaboratori di rendere visibili (pubblicando nella propria pagina personale) le proprie conoscenze: aziende, settori, sedi, problematiche e progetti...

ComplexLab avrà cura di raccogliere tali contributi per renderli fruibili a quanti più Professionals, Managers e PMI possibile.

Per ulteriori informazioni: redazione@complexlab.it

 

SCARICA GLI ALLEGATI
Nicola Antonucci

Nicola Antonucci

  • Azienda: ComplexLab
  • Posizione: Founder
  • Città: Milano
  • Cell: +393488558073
  • Email:nicola.antonucci@complexlab.it
  • Competenze:
    • Digital Business & Marketing & Financial Development
    • Finanza - Deflazione / Deflation, RoboTrading
    • Facility Management
    • Complessità / Complexity
    • Motivatore aziendale & BioPhysical Spirituality Flow-er
Antonucci Financial

Consulenza Finanziaria Autonoma / Indipendente supportata dal RoboTrader Cognitivo "Umanot" (basato sull'Analisi Fisica ®).

SCOPRI AF

Dello stesso autore
Dal BLOG di Finanza Scientifica al nuovo BLOG di Financial Coaching

Per spunti, riflessioni, scenari complessi e pro-vocazioni sull'attualità finanziaria, con un approccio innovativo - scientifico - alla Finanza.

New Made in Italy – come usciremo dalla Crisi

Una recensione del nuovo libro di Paolo Gila e Nicola Antonucci. Un libro “eretico”, che presenta scenari e possibili evoluzioni fuori del coro, anzitutto in merito alla Deflazione: uno scenar...

Dal BLOG di Finanza Scientifica al nuovo BLOG di Financial Coaching

Per spunti, riflessioni, scenari complessi e pro-vocazioni sull'attualità finanziaria, con un approccio innovativo - scientifico - alla Finanza.

Profilo della Antonucci Financial

Consulenza Finanziaria Autonoma / Indipendente supportata dal RoboTrader Cognitivo "Umanot" (basato sull'Analisi Fisica ®).

Profilo della Antonucci Financial

Consulenza Finanziaria Autonoma / Indipendente supportata dal RoboTrader Cognitivo "Umanot" (basato sull'Analisi Fisica ®).

Finanza Scientifica

Semplici e brevi spunti per comprendere la Finanza partendo dalla comprensione scientifica... di noi stessi. Potenzialità e limiti nel vedere le biforcazioni, gli scenari e i conseguenti dilemmi,...

×