bollino ceralaccato

ComplexLab

Attira nuovo business tramite Google

Risultati 

183 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento





















Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Articolo Sulle difficoltà per il modello C. S. R.
Si parla ormai da più parti di una certa stanchezza sul modello del C. S. R. ( Corporate Social Responsibility ) in quanto progressivamente trasformato in retorica e burocrazia, in altre parole si delega ad un Ufficio o Servizio il compito di seguirne l’attuazione limitandola agli stakeholder esterni. Si propone pertanto, al fine di rivitalizzarla, il coinvolgimento degli stakeholder interni in modo da estenderne la funzione dalla semplice immagine favorevole dell’impresa, come vantaggio competitivo, ad una maggiore partecipazione e impegno dei dipendenti, questo tuttavia comporta la necessità di definire le varie tipologie di stakeholders.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo Il diritto e la soglia di Planck
Come nella fisica anche nel diritto vi è una soglia che divide due mondi autonomi, sebbene collegati nella trasformazione.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo object code Pauperismo: riflessioni su complessità ed emergentismo
Il pauperismo è un fenomeno associato alla globalità di un sistema complesso che impone vincoli alle parti, non è altro quindi in definitiva che il risultato dell'azione vincolante di un'organizzazione sistemica, pertanto riducibile ma non del tutto eliminabile (Morin).
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo object code Contabilità e diritto tra finito e infinito
Le strutture complesse quale sono i bilanci o i codici sono fenomeni di natura emergente che agiscono sui sistemi sociali come se fossero sostanze, si che la nostra percezione in termini intuitivi li considera tali ( Popper ), si crea una "causazione verso il basso" la quale non è altro che il sistema dei vincoli posti dall'organizzazione sistemica nella sua globalità.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo object code L'antidogmatico giuridico e l'inconoscibilita' di Dio
L'assiomatica può applicarsi al sistema giuridico astratto, chiuso e completo in se stesso, ma il suo interagire sociale porta ad una sua decoerenza in termini fisici e biologici, la non distinzione dei due piani ossia tra sistema chiuso e in interazione con il contesto porta all'incomprensione del modello.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo object code Complessita' funzionale del giudizio
Si parla di una domanda di giustizia a cui lo Stato mediante il giudice fornisce risposta, ma può anche leggersi come un'fferta delle parti di una lettura giuridica degli eventi su cui il giudice dovrà effettuare la propria scelta utilizzando i parametri normativi esistenti. La società è un sistema complesso e come tale è costituito simultaneamente da elementi caotici, in cui a stati di ordine si contrappongono stati di caos, vi è quindi la necessità di uno scambio di informazioni "in itiere" nella analisi strutturale con la creazione di modelli " a correzione di errore".
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo audio/x-realaudio Per la nascita di una nuova cultura
Il porsi fuori dal mondo favorito dalla complessità sociale, frutto di una accelerazione degli scambi, crea la caoticità di uno scontro continuo non più retto dalle consuetudini che tendono a riformarsi in ambiti minimalisti, si ha quindi una negazione del riconoscimento spontaneo dei diritti individuali altrui, se non nel gruppo.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo Octet Stream Flessibilità o arbitrarietà?
Quale è il rapporto legislativo e strutturale che si realizza tra questi due termini ? La domanda pone in evidenza il contrasto che vi è nella trasformazione legislativa e organizzativa quotidiana, in tale contrasto si pone in evidenza la difficoltà culturale di un tale cambiamento.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo Viaggio nel possibile:il pianeta DREAMROADS e l’azienda TECHNOTICON
Spaccati di vita organizzativa che provengono da un luogo dove non esistono verità assolute e immutabili, bensì la propensione e il coraggio di favorire la sedimentazione di nuovi sguardi e di approcci inusuali.
Si trova in Members / Stefano Verza / Articoli
Articolo Il rapporto dialettico persona-organizzazione. Tavola rotonda immaginaria tra passato, presente e possibilità future.
Buongiorno a tutti. Benvenuti a questa tavola rotonda internazionale che riguarda il tema del rapporto persona-organizzazione: un rapporto sempre più insidiato dalla crescente incertezza che caratterizza la nostra epoca. E’ proprio in momenti come questo che solitamente occorre prestare ancor più attenzione a conciliare bisogni apparentemente contradditori quali quelli individuali e quelli organizzativi.
Si trova in Members / Stefano Verza / Articoli
×