bollino ceralaccato

Managerialità sull’Orlo del Caos: Da Manager a Professional a ComplexManager.

Per un Business Network in Rete, ossia una Comunità di Competenze Professionali Referenziate. Poiché non basta più ricercare i Clienti come i tradizionali "imprenditori-cacciatori", ma occorre imparare ad attrarli dalla / con la Rete, come fanno gli innovativi "imprenditori-pescatori". Knowhow, formazione e tecnologie per un efficace Marketing di Rete che valorizzi e dia voce a un vero "Patrimonio della Comunità Sociale": la managerialità - frattale, liquida...

 

(puoi scaricare il file word, con il testo completo, dalla colonna adiacente a destra)

Managerialità sull’Orlo del Caos: Da Manager a Professional a ComplexManager. Per un Business Network in Rete, ossia una Comunità di Competenze Professionali Referenziate.

 

PREMESSA

"Il futuro non è più quello di una volta" - Arthur C. Clarke

Tra le Competenze Professionali dei Professionals (alias: Autoimprenditori, Freelance, Partite Iva, Libera Managerialità…) s’impone sempre più la capacità di attrarre continuamente nuovi Clienti.

I Professionals operano “sull’Orlo delle Aziende”: un po' dentro e un po' fuori delle aziende, non soltanto dipendenti a tempo indeterminato o soltanto consulenti totalmente svincolati, sempre meno legati a committenti "fedeli" e sempre più autoimprenditori alla continua ricerca di nuovi clienti.

Nel linguaggio della Complessità: una "managerialità frattale".... "sull'orlo del caos"!

Nel linguaggio, invece, della moderna sociologia: una “managerialità liquida”!

Insomma, un nuovo manager della Complessità che sappia conciliare gli opposti: un ComplexManager.

Tale managerialità autoimprenditoriale (un ossimoro o un’opportunità? Buona la seconda!) dispone oggigiorno, grazie alle più avanzate tecnologie internet, di una duplice strategia:

  • Ricerca, Fidelizzazione, Partnership: le tre parole d'oro dei Professionals "Cacciatori";
  • Attrazione, Autorevolezza, Leadership: le tre parole d'oro dei Professionals "Pescatori" (dalla e con la Rete !).

Cacciatore o Pescatore? Entrambi, con una "strategia mista" consapevole!

La Rete permette, a chi cerca una soluzione a uno specifico problema o progetto, di trovare chi non avrebbe mai altrimenti conosciuto: me stesso con le mie esperienze, competenze o progetti realizzati che rispondono alle sue esigenze, e raccontati in semplici documenti in Rete (“Contenuti”).

L’importante è che non mi trovi né in un tradizionale “sito vetrina” (con la sensazione di essere “caduto in una imboscata” prettamente commerciale…), né semplicemente in uno dei tanti "social networks" quali LinkedIn, Video e altri che esibiscono soltanto il mio titolo o competenza professionale.

"L'esca" più efficace per attrarre Clienti in Rete è farsi trovare grazie a documenti, studi, progetti ("Contenuti") pubblicati in appositi ed efficaci "Content Management Systems" (“CMS”) che garantiscono una elevata visibilità a tali Contenuti nei confronti di chi cerca soluzioni ai propri problemi utilizzando i motori di ricerca (sempre più persone in Italia usano i browsers, finalmente!).

Contenuti pubblicati con efficaci Parole Chiave scientemente utilizzate per attrarre Clienti prima e meglio di altri che usano, invece, tecnologie internet tradizionali ("siti-vetrina").

Contenuti che creano un rapporto di Autorevolezza tra il potenziale Cliente e l'Autore del Contenuto, laddove quest'ultimo dà risposte pratiche e realizzabili alle esigenze e problematiche del primo.

Ne deriva una Leadership dell'Autore sulle tematiche pubblicate in Rete, laddove i suoi Contenuti riscontrano sufficiente visibilità e accessi, con conseguente elevato posizionamento nelle pagine dei browsers.

Autorevolezza e Leadership certificate da moderne forme di “referenze e certificazioni distribuite” delle proprie Competenze Professionali basate su:

  • posizionamento in “pole position” nelle pagine dei motori di ricerca;
  • partecipazione a Comunità Professionali in Rete i cui partecipanti accedono ai Contenuti apprezzati, creando riferimenti, commenti e link (sull’esempio dell’accreditamento delle pubblicazioni nella comunità scientifica).

 

OBIETTIVI

Sviluppare un Business Network in Rete per favorire gli incontri tra domanda e offerta di competenze manageriali e professionali superando limiti spaziali e temporali, nonché “gradi di separazione” (ossia ben oltre la propria cerchia di conoscenze).  Incontri perseguiti attraendo la controparte interessata a determinati progetti, problematiche e/o investimenti attraverso i motori di ricerca più diffusi in Rete.

L’obiettivo si realizza mediante l’ottimizzazione della visibilità e dell'attrattività in Rete dei contenuti di autori con certificate Competenze Professionali, aiutando i motori di ricerca a trovare i loro Contenuti prima e meglio di quelli di altri, grazie a efficaci metodologie di Marketing di Rete.  L’obiettivo-primo di un innovativo Business Network in Rete è, quindi, di attrarre nuovi naviganti dalla Rete interessati ai temi trattati dai partecipanti del BN stesso, anche con l’ausilio di un innovativo sistema di certificazione costituito dalle “referenze distribuite” in Rete di numerosi internàuti interessati (aziende, imprenditori, managers, professionals…).

Il presupposto del successo di una tale Comunità Professionale è il valore delle referenze, ossia la capacità di trasferire a numerosi “terzi” la stima e apprezzamento di un proprio conoscente ( = “passaparola” = “raccomandazione” = “superamento di gradi di separazione”).

Il forte incremento già avvenuto, e ulteriormente atteso, di elevate competenze disponibili sul mercato rende ormai eccessivamente onerosa e dispersiva la ricerca "fisica" di referenze, oggigiorno attuata con criteri tradizionali attraverso numerose nuove associazioni.

Le tecnologie internet più avanzate (Web 2.0, Ambienti di Lavoro Collaborativi, Content Management Systems...) permettono, invece, di invertire il processo imprenditoriale di incessante ricerca di referenze e di rinnovamento della clientela, passando dalla ricerca (approccio “cacciatore”) all’attrazione (approccio “pescatore”) degli interlocutori più idonei.

Managers e Professionals hanno oggigiorno modo di investire in modo efficace ed efficiente le proprie risorse (economiche ed esistenziali) dedicate al continuo rinnovo delle relazioni commerciali con una consapevole e avanzata attività di Marketing di Rete, pubblicando con opportuni criteri le proprie Competenze Professionali attraverso Contenuti (descrizione di success cases, progetti realizzati o da realizzare, proposte innovative su tematiche specifiche, ecc…).

L’analisi del mercato delle Competenze Professionali indica anche una esigenza crescente in termini di ricerca di un ambito allargato e trasversale di partecipazione, di accreditamento e di “voce ascoltata” dalla società (istituzioni, aziende, politica…) che soltanto un avanzato modello di Comunità in Rete può raccogliere e sviluppare.

Una Comunità in Rete di collaborazione solidale per ottenere visibilità, autorevolezza e riconoscimento di un nuovo "Patrimonio della Comunità Sociale" da proteggere dentro e fuori dell’azienda: la managerialità – liquida, frattale…

 

DALLA CRISI ALLE OPPORTUNITA’

“La malattia” dei Professionals

Il principale problema dei Professionals, soprattutto quando ex-managers d’azienda (“Professionals spintanei”), è… la “nostalgia d’azienda” – un sogno sempre più anacronistico di ritrovare il concetto di azienda come luogo stabile e continuativo di ap-pagamento delle proprie competenze.  Tale sogno comporta un eccessivo investimento in termini di invii di CV, di contatti e colloqui con rectruiters ed head hunters, di ricerca del lavoro-come-una-volta, di frustrazioni che depauperano.   Da qui discendono alcuni “peccati capitali”, che rendono tanti ex-managers e professionals “animali giurassici” agli occhi di tanti imprenditori, quali:

  • la “fissazione” sulle proprie competenze in termini di un continuo esibire, se non millantare, gli allori del passato ormai… passato;
  • l’incapacità di “dimenticare” momentaneamente le proprie competenze passate e di riprendere invece le relazioni del passato per ricreare un proprio network di imprenditori, managers e professionals pronti ad aprire le loro porte a chi sappia ascoltare e comprendere le loro esigenze;
  • il rifiuto di apprendere un nuovo linguaggio necessario per sviluppare, promuovere e arricchire le proprie relazioni e conoscenze professionali: il linguaggio del Web!

Gli imprenditori, delusi da tante esperienze di consulenza e di temporary management, sognano di poter attingere, per le loro esigenze, a competenze che siano già “selezionate”, ossia certificate e accreditate con criteri che non siano quelli di parte dell’head hunter di turno che ha l’impellente esigenza di vendere il proprio candidato.   Criteri che prevedano:

  • autoimprenditorialità e iniziativa, anziché l’ossessiva speranza di essere assunti a tempo indeterminato;
  • apertura mentale difronte alle nuove tecnologie e alle moderne modalità comunicative e relazionali, anziché rifiutarsi di comunicare e relazionarsi nel Web;
  • capacità relazionali e adattative in ambienti lavorativi nuovi e per periodi medio-brevi, anziché rispolverare comportamenti autoritari e direttivi tipici di una certa dirigenza…

In breve, i Professionals devono imparare ad essere sempre più dei “chirurghi d’aziende”, con interventi in tempi certi e per risultati certi, utilizzando le tecnologie più avanzate, e capaci di intervenire su sempre nuovi “pazienti”, anche con una considerevole dote di sensibilità psicologica e relazionale.

 

“La Cura” e le Opportunità

Un Business Network in Rete per Professionals e Managers rappresenta la prima grande Comunità Collaborativa in Italia capace di offrire a tali partecipanti quanto di più vitale per il loro sviluppo professionale: un luogo virtuale (Agorà) di offerta e ricerca di Competenze Professionali referenziate attraverso innovativi sistemi di ranking dei propri documenti e progetti basati sugli accessi, sugli apprezzamenti e sulle referenze che avranno generato da parte di numerosi imprenditori e professionals internàuti.

La “referenzialità distribuita” rappresenta l’evoluzione internet rispetto ai sistemi tradizionali di certificazione e accreditamento professionale, e acquista sempre maggior valore per agenzie di recruitment, per head hunters e, soprattutto, per imprenditori facilitati nel reperimento diretto delle Competenze giuste al momento giusto e per il progetto giusto.

Un Business Network in Rete per Professionals e Managers, con la sua diffusione, potrà finalmente rappresentare  e dare voce a nuove Competenze Professionali Complesse di “ComplexManagers” referenziati, certificati e accreditati ad essere “chirurghi d’azienda” nel dinamico mercato in espansone dei Professionals.

 

PROPOSTA

www.ComplexLab.it rappresenta una realtà ormai affermata in Rete di Ambiente di Lavoro Collaborativo basato su avanzate tecnologie di Content Management Systems (CMS).

Antonucci Financial Broker è uno studio di consulenza finanziaria indipendente che ha già realizzato strategie di Marketing di Rete per aziende private e istituzioni.

Il connubio di queste due competenze si propone al mondo delle Competenze Professionali (associazioni, studi di consulenza, singoli autoimprenditori) per realizzare gli Obiettivi su esposti e far finalmente scoccare in Italia la scintilla di un Dialogo costruttivo e continuativo tra Imprese e Professionals, per la promozione di quel “Patrimonio della Comunità Sociale” rappresentato dalle elevate Competenze Professionali di una evoluta e complessa managerialità.

Il mezzo proposto per realizzare proficuamente tale Dialogo è un innovativo Business Network in Rete per Professionals e Managers capace di certificare e accreditare le loro Competenze Professionali sulla base di avanzati criteri di ”referenzialità distribuita” attraverso accessi, commenti, link e apprezzamenti a specifici Contenuti pubblicati autonomamente in Rete.

Lo scopo è di rendere tali Competenze facilmente visibili a imprenditori e aziende attratti da specifici Contenuti che rispondano alle loro esigenze.

Per chiarimenti necessari a rendere efficacemente proficuo questo Progetto per le Sue esigenze, contatti Nicola Antonucci via email (n.antonucci@complexlab.it o nicola.antonucci@libero.it ) oppure telefonicamente (348 8558073 ) per definire un incontro di approfondimento.

SCARICA GLI ALLEGATI
Nicola Antonucci

Nicola Antonucci

  • Azienda: ComplexLab
  • Posizione: Founder
  • Città: Milano
  • Cell: +393488558073
  • Email:nicola.antonucci@complexlab.it
  • Competenze:
    • Business Development - Digital & Traditional
    • Procurement - Acquisti
    • Facility Management
    • Digital & Content Marketing
    • Finanza - trading systems
Sei interessato?
Segui questo progetto

Ogni volta che verrà inserito un nuovo articolo riceverai una notifica direttamente nella tua casella email.

Dello stesso autore
International Yoga Festival 2020 : Something happens!

SOMETHING HAPPENS - when you live the Parmarth Niketan International Yoga Festival in Rishikesh! DISCOVER WHAT!

UberMens: sistema cognitivo umano, non-umano? Come andare oltre, con la Spiritualità BioFisica - 3

Da sempre, mistici, filosofi, pensatori, sacerdoti hanno espresso l'intuizione e/o la certezza di Esseri, Volontà, Divinità ultra-umane e ultra-terrene. Cosa hanno intuito di corretto e quanto, ...

Mobbing, Disagio Lavorativo e Felicità Sostenibile – Satsang Laico

Quanta disumanità in ambienti lavorativi (e non solo...), quanto disagio e caos esistenziale causata da infelici per rendere altri infelici! Quali i meccanismi di questo processo degradante e qua...

AGILE Meditation: Come Connettersi IN OUT - Satsang Laico

La Meditazione AGILE permette Connessioni IN (Cervello-Corpo) e OUT (Sè-Ambiente) in modo praticabile e fruibile nella nostra quotidianità lavorativa ed esistenziale, SENZA richiesta di ore di di...

Come far emergere e nutrire il tuo Sogno Costruttivo – Satsang Laico

Il Sogno Creatore / Costruttivo, molto più di Progetti e Obiettivi, è il "movente" di un tuo Cammino Esistenziale sempre "in cammino" malgrado problemi e infelicità. E' la "proteina" della Felic...

Progetto Bene Comune. Mi ribello dunque SIAMO - Satsang Laico

APPLICAZIONE PRATICA E PERSONALE dei criteri di sviluppo e miglioramento della propria Rete di Connessioni Empatiche (= Spirituali) con un efficace mix fisico e virtuale, empatico-memetico e digita...

×