bollino ceralaccato

Chi diceva… “le case non scenderanno mai”?!

Il vero Talento della Complessità è saper immaginare scenari possibili prima e meglio di altri!

[per una CONSULENZA ONLINE da parte dell'autore (alcuni slot sono GRATUITI), richiedila a questo LINK]


Quanti lettori dei miei post datati dal 2007 in poi li commentavano con un “mai e poi mai le case scenderanno in Italia! Mia nonna diceva…” ?!

Tanti post per allertare i miei prossimi, secondo l’Etica della Finanza Scientifica (“Non nuocere!”), sul pericolo incombente sui loro investimenti in case, in case e ancora in case… (non sapevano su cos’altro investire i propri risparmi…) . Post quali, tra i tanti:

Ecc, ecc, ecc…

E ora…? Ecco l’ultimo aggiornamento (marzo 2013) del “mitico” grafico (“nido d’ape”) della prestigiosa Reddy’s Group:

nido d'ape marzo 2013

L’ultimo, inaspettato crollo clamoroso del volume delle compravendite immobiliari (dopo il crollo degli anni precedenti) ha iniziato a intaccare anche i prezzi, insieme alla solvibilità di molte imprese immobiliari (stanno cadendo come pere mature) e ai portoni ormai “tappezati” di cartelli di vendita anche in pieno centro di Milano!

Il calo dei prezzi è ancora contenuto a causa della struttura del risparmio italiano (col tasso di risparmio più alto del mondo insieme al Giappone… fino a pochi anni fa!), che ha arginato la necessità di vendere negli ultimi anni. Ma sono ormai 5 anni che gli Italiani tengono duro fiduciosi che le case risaliranno la china dei prezzi…

E ora?

Ora, tra perdite di posti di lavoro, tra incertezza cronica della solidità dei titoli di stato, tra strati di risparmio ormai intaccati da anni di attesa della ripresa promessa da taluni politici-immorali, tra imposte IMU e minacce di prelievo forzoso… ecco che gli Italiani si stanno preparando, come avviene nei momenti più drammatici dei crolli borsistici, a vendere rinunciando al valore atteso.

Ci sono ancora increduli in merito…? Il crollo immobiliare è ancora visto come impossibile…?!

OK, non piangete però poi su prezzi del 30-50% inferiori a quelli del 2007, in una deflazione conclamata, rimpiangendo di non aver fatto nulla nei 5 anni di avvisi, allarmi, suggerimenti di poche “voci fuori dal coro” (rispetto a Istituzioni e demagoghi con significativi interessi di parte!).

E ricordate: Il Caos favorisce le menti preparate!

Ad maiora (solo per chi è “mentalmente pronto”)!

Nicola Antonucci
nicola.antonucci@libero.it
www.complexlab.it/amici/antonucci-financial-broker

25.3.2013
PAROLE CHIAVE: crollo immobiliare , finanza scientifica , deflazione, prelievo forzoso
-----------------------------

P.S.: Per avere un supporto nell’avvicinarti alla complessità e al caos dei mercati finanziari, ti consiglio:

  1. il mio BLOG Financial Coaching

  2. copertina dalle balle alle bolle 1per approfondimenti, il mio libro di Financial Coaching (basato sulla Finanza Scientifica) "Dalle balle alle bolle: la Finanza sull'orlo del Caos – Come cavalcare l’imprevedibilità dei mercati finanziari.” (con “Elementi di Analisi Fisica”) edito da Hudsucker (per informazioni e acquisti online: www.hudsucker.it/dalle-balle-alle-bolle )

 

 

 

Nicola Antonucci

Nicola Antonucci

  • Azienda: ComplexLab
  • Posizione: Founder
  • Città: Milano
  • Cell: +393488558073
  • Email:nicola.antonucci@complexlab.it
  • Competenze:
    • Digital Business & Marketing & Financial Development
    • Finanza - Deflazione / Deflation, RoboTrading
    • Facility Management
    • Complessità / Complexity
    • BioPhysical Spirituality Flow-er

nicola antonucci ritargliato2Il BLOG di Nicola Antonucci per aiutare Risparmiatori, Investitori e Traders a scegliere consapevolmente e... a non farsi fregare.

CONSULENZA ONLINE (ANCHE GRATUITA)

Pulsante Web Studio

Sei interessato?
Segui questo blog

Ogni volta che verrà inserito un nuovo articolo riceverai una notifica direttamente nella tua casella email.

×