bollino ceralaccato

ComplexLab

Attira nuovo business tramite Google

Risultati 

180 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento





















Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Articolo chemical/x-molconn-Z Appunti di viaggio con proposta ai collaboratori Complexlab
Un’impresa si può accontentare di ritenersi una impresa di successo quando sopravvive ai cambiamenti e quando, posti dei limiti e quindi degli obiettivi alle proprie ambizioni, constata e spesso misura di averli raggiunti.
Si trova in Members / cgranett / Articoli
Articolo Le direzioni di complessità delle organizzazioni
Le organizzazione affrontano la complessità su tre direzioni principali: Lo sviluppo di modelli organizzativi “per servizi” o comunque “orientati ai servizi”, che diventa non solo una necessità ma una condizione generale di sopravvivenza. Lo sviluppo della Learning Organization: l’organizzazione che apprende. Esso è tema centrale nella relazione con la teoria della complessità e negli orientamenti del management. Il ridisegno del modello organizzativo attorno alle modalità di interazione sul front line
Si trova in Members / cgranett / Articoli
Articolo Sulle competenze e l'identità di impresa grava il compito di assorbire ed indirizzare le forze esterne
La complessità aziendale ricerca nell’identità di impresa la capacità di integrare molteplici elementi, sviluppatisi autonomamente nel tempo, in un modello coerente, concreto e funzionante di fattori in consonanza tra loro, che si sostengano e si rafforzino a vicenda. Ciò diviene particolarmente importante per affrontare e gestire una realtà in continuo cambiamento e per assorbire ed indirizzare, al proprio interno, le perturbazioni e le sollecitazioni provenienti dal mondo esterno. Vengono poste in primo piano le capacità di dare una risposta soddisfacente, un risultato, mettendo all’opera un insieme di conoscenze , di esperienze e di comportamenti accumulati nell’azione.
Si trova in Members / cgranett / Articoli
Articolo Octet Stream Il Governo d’impresa nel contesto di complessità
In un contesto di complessità sono necessari cambiamenti sostanziali nei processi e metodi del governo di impresa, che garantiscano come fatti primari la capacità di innovazione, il cambiamento dei paradigma, l’attivazione di dinamiche di partecipazione allargate, la gestione del valore e degli intangibili. Ciò ha delle ripercussioni diretta nel governo della infrastruttura in generale, e della infrastruttura informatica in particolare.
Si trova in Members / cgranett / Articoli
Articolo CONCRESCO®- crescere insieme perché il sapere unisce
Gli articoli che troverete in questa rubrica nascono in un osservatorio specifico, quello di una società di consulenza di direzione che si occupa di risorse umane. Stiamo intraprendendo esperienze che ci portino ad agire concretamente nel nostro lavoro in modo diverso, non per il gusto di innovare ma per l’esigenza sentita e condivisa anche dal mercato di cambiare approccio e ottica nell’ambito delle RU. L’occasione di ComplexLab desideriamo diventi una proposta di viaggio da condividere con chi leggerà questi articoli per non limitarci a guardare dalla finestra dell’osservatorio ma metterci in gioco per primi.
Si trova in Members / eparolari / Articoli
Articolo Octet Stream Gestione della Complessità – Uno Strumento di Anticipazione di Crisi e Conflitti per Aziende, Investitori e Politici
Misurare la Complessità è quasi impossibile. Eppure, alcuni pionieri osano tentare metodologie quantitative per dare una "bussola" a investitori, imprenditori, politici, professionisti che gestiscono ogni giorno attività ad elevata complessità
Si trova in Members / Jacek Marczyk / Articoli
Articolo Complessità e organizzazione, ovvero verso le auto-organizzazioni
La maggior parte dei biologi, eredi della tradizione darwiniana, ritiene che l'ordine della natura sia dovuto al lavorio di un marchingegno molecolare messo insieme pezzo per pezzo dall'evoluzione. Oggi molti studiosi di quella che viene chiamata “teoria della complessità” la pensano diversamente: gran parte del meraviglioso ordine che osserviamo è spontanea, è un'espressione naturale della sbalorditiva capacità di auto-organizzazione presente in tutte le reti che costituiscono la trama della complessità......
Si trova in Members / Luca Comello / Articoli
Articolo Complessità dall’analisi di (modelli di) sistemi dinamici: qualche esempio (seconda parte)
Questo secondo articolo pone le questioni: a quali conseguenze conduce la trasformazione da tempo continuo a tempo discreto? Sotto quali condizioni la previsione rimane di qualità sufficiente? L’esplorazione di questo problema ci condurrà a scenari sorprendenti, finalmente davvero nel dominio della complessità.
Si trova in Members / lucamari / Articoli
Articolo object code Complessità dall’analisi di (modelli di) sistemi dinamici: qualche esempio
L'articolo pone il meta-problema "data una qualsiasi equazione a tempo locale, è sempre possibile trovare la sua corrispondente a tempo globale?", partendo dal pratico e quotidiano esempio di un capitale che si rivaluta seconda la dinamica di un sistema complesso...
Si trova in Members / lucamari / Articoli
Articolo application/x-troff-ms STGraph : a simple simulator for complex dynamic systems
STGraph is a simulator for dynamic systems modeled according to the state-variable approach to System Theory in the synchronous, discrete time case. Systems are qualitatively modeled as directed graphs, whose nodes and edges represent respectively variables and dependency relations in variable definition.
Si trova in Members / lucamari / Articoli
×