bollino ceralaccato

ComplexLab Advisory Board: i Membri e lo Statuto

Presentazione del Comitato etico – scientifico di ComplexLab e del suo Statuto: documento di guida e garanzia dei valori ai quali si ispira l’attività

 

ComplexLab Srl, start-up innovativa operante nell’ambito del Web / Digital Marketing e del Content Marketing, persegue il sogno della promozione e valorizzazione del business di aziende clienti via Google, grazie alle più avanzate tecnologie e metodologie di Rete. 

Un sogno che viene perseguito da ComplexLab Srl al fine di conciliare:

  • valori sociali, di maggiore e migliore occupazione delle Aziende e degli Individui con competenze;
  • valori umani, di migliori e più salutari stili di vita nel mondo lavorativo e business;
  • valori “spirituali”, per realizzare benefiche connessioni, facilitate dalle tecnologie di Rete, tra individui, aziende e ambiente sociale e istituzionale;
  • valori economici, di sostenibilità equilibrata poiché bilanciata dall’incremento dei precedenti valori.

 

Tale conciliazione complessa richiede una attenta e continua coscienza collettiva che emerga dalla coerenza tra la Governance societaria e un Advisory Board composto da personalità impegnate nello sviluppo di competenze anche altrui, e che dimostrino:

  • equilibrio etico tra obiettivi economici e principi di sana connessione umana;
  • sviluppo e diffusione di una cultura scientifica nel rispetto consapevole di una realtà lavorativa, sociale, politica sempre più complessa;
  • mancanza di interessi economici nella società ComplexLab Srl, operando senza vincolo alcuno in piena libertà e liberalità a titolo volontario. 

 

VAI ALL'ARTICOLO DI PRESENTAZIONE DELL'ADVISORY BOARD

  

PARTECIPANTI

L’Advisory Board di ComplexLab Srl risulta costituito da:

 

Lucia CastellanoLucia Castellano 

Nata a Napoli, si è laureata in legge ed è avvocato. Dal 1991 è stata direttore di carceri, occupandosi di nuove forme di carcerazione con l’obiettivo del reinserimento  sociale.  
Ha  lavorato presso il Marassi di Genova, a Eboli, a Napoli – Secondigliano in qualità di vice direttore, ad Alghero presso il carcere sperimentale. 
Dal 2002 a Giugno 2011 è stata Direttore del carcere di Bollate per detenuti comuni. 
Dal Giugno 2011 al Gennaio 2013  ha ricoperto l’incarico di Assessore alla Casa, Demanio, Lavori pubblici del Comune di Milano. 
E' stata Consigliere Regionale della Lombardia e vicepresidente della Commissione Speciale sulla situazione carceraria in Lombardia. Si è poi dimessa dal Consiglio Regionale in quanto, con decreto ministeriale, è stata nominata dirigente generale dell'Amministrazione Penitenziaria ed assegnata al Dipartimento della Giustizia Minorile e di Comunità a Roma. Nel 2009 ha scritto, insieme a Donatella Stasio, il libro "Diritti e Castighi" (ed. Il Saggiatore). Ha vinto il premio internazionale Donna fuori dal coro a Genova. 

 

 

andrea_ciaramella.jpgAndrea Ciaramella

Architetto, professore associato (Macrosettore 08/C1 Design e progettazione tecnologica dell’architettura) presso la Scuola di Architettura e Società del Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle costruzioni e Ambiente Costruito (ABC); svolge la propria attività didattica, di ricerca e consulenza con particolare riferimento all’innovazione tecnologica e alle relazioni tra il processo edilizio e l’attività di gestione e valorizzazione immobiliare. E’ vice-coordinatore del Dottorato del Dipartimento ABC. E’ membro della faculty del Mip School of management - Politecnico di Milano, dove coordina e dirige diverse iniziative formative. Dal 2003 è fellow della Royal Institution of Chartered Surveyors.

Vai allo Spazio Web di Andrea Ciaramella su ComplexLab

  

 

de_toni.jpgAlberto Felice De Toni

Rettore dell’Università degli Studi di Udine dal  2013 (in carica per sei anni accademici). E’ professore ordinario di Organizzazione della Produzione e Gestione dei Sistemi Complessi nel corso di laurea di Ingegneria Gestionale. È stato Preside della Facoltà di Ingegneria, Presidente dell’Associazione Scientifica Italiana di Ingegneria Gestionale, Presidente della Commissione Nazionale del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) per la Riorganizzazione dell’Istruzione Tecnica e Professionale, Presidente dell’Agenzia per lo Sviluppo Economico della Montagna del Friuli Venezia Giulia, Vice Presidente di Area Science Park di Trieste. E’ membro del Comitato Nazionale per lo Sviluppo della Cultura Scientifica e Tecnologica del MIUR. 

Vai allo Spazio Web di Alberto Felice De Toni su ComplexLab  

 

  

ignazio_licata.JPGIgnazio Licata

Fisico teorico, direttore scientifico dell’ISEM, Institute for Scientific Methodology di Palermodocente presso  la School of Advanced International Studies on Applied Theoretical and Non Linear Methodologies in Physics Bari (Italy), Editor dell’Electronic Journal of Theoretical Physics (EJTP), Entropy, Advances Studies in Theor. Phys.- Journal of High Energy Physics, Gravitation and Cosmology. Quantum BioSystems, Neuroscienze, membro dell’Accademia delle Scienze di NY, del CiE (Association Computability in Europe), dell’AIRS (Associazione italiana per la Ricerca sui Sistemi), dell'AIEMS (Associazione Italiana di Epistemologia e Metodologia Sistemiche), honorary member della Società Italiana di Neuroestetica. Si occupa di fondamenti di teorie quantistiche, teoria dei sistemi e fisica dell’emergenza nei sistemi fisici, biologici e cognitivi, quantum -brain ed interfacce uomo-macchina, teoria dinamica dei giochi, probabilità soggettiva e modelli di organizzazione.

 Vai allo Spazio Web di Ignazio Licata su ComplexLab  

 

maurizio_quarta_ridimensionata.pngMaurizio Quarta

Dopo una carriera nel marketing internazionale di gruppi multinazionali e in consulenza (McKinsey), è stato uno dei Fondatori dell’associazione per il temporary management e Direttore Temporary Management in Boyden. E’ oggi Managing Partner di Temporary Management & Capital Advisors, società da lui stesso fondata e tra le più note del settore (da un’indagine GIDP). E’ uno dei quattro fondatori del  gruppo internazionale Senior Management Worldwide, operante con sedici Partner in oltre quaranta paesi nel mondo e di cui è stato recentemente rieletto Chairman. Guida il Chapter Italiano di IIM – Institute of Interim Management, associazione inglese dei temporary manager con cui realizza momenti formativi e informativi con associazioni manageriali e imprenditoriali, business school e enti di formazione. E’ Board Advisor di Leading Network, associazione di temporary manager, per gli aspetti istituzionali e internazionali.  Ha creato e gestisce con ISTUD, www.temporary-management.com, il primo e più noto sito istituzionale italiano. Giornalista pubblicista, scrive sulle principali testate di economia e management. Ha pubblicato per Franco Angeli  “Soluzione Temporary Management” (2010), la cui introduzione è stata scritta da Vincenzo Boccia di Confindustria, e curato/scritto con Paola Brivio “Game Over? – percorsi professionali per gli over 40” (2008) e “Da manager a professionista” (2009). Sempre con Franco Angeli ha pubblicato nel 2002 “Temporary Management – Ascoltiamo l’Europa”. Nel 2015 è stato coautore del Quaderno AIFI “La gestione straordinaria delle situazioni di crisi d’impresa”. Nel non profit presta attività di formazione e informazione all’adozione internazionale per un ente autorizzato ed è membro del Comitato Scientifico della Fondazione Giancarlo Quarta, che studia il tema del rapporto medico-paziente.

Vai allo Spazio Web di Temporary Management & Capital Advisors su ComplexLab

 

 

carlo_romanelli.jpgCarlo Romanelli

Fondatore e Presidente di Net Working S.r.l. - network di consulenti per lo organizzazioni - Società di training e management consulting in Bologna dal 1997, psicologo del lavoro e delle organizzazioni, consulente senior di organizzazione certificato APCO-ICMCI (International Council of Management Consulting Institutes), partner certificato per l’Italia di The Hardiness Institute presso l’Università di California di Irvine, fondatore dell’Accademia Sport & Management, rappresentante nazionale degli Executive Professional di Manageritalia. In precedenza education manager ed HR manager.

Vai allo Spazio Web di Carlo Romanelli su ComplexLab  

 

 

franco_vaio.pngFranco Vaio

Fisico, già docente di Matematica presso il Politecnico di Torino, si è occupato di ricerca nella fisica delle alte energie e di ricerca industriale nel settore della sintesi e del riconoscimento vocale. È autore di sette libri e di varie pubblicazioni nel campo della fisica sperimentale delle particelle elementari, della storia e della didattica della fisica, e dei sistemi complessi. Ha collaborato a ricerche su modelli matematici nell’ambito delle scienze regionali con Cristoforo Sergio Bertuglia.

Vai allo Spazio Web di Franco Vaio su ComplexLab   

 


Francesco-Varanini.jpgFrancesco Varanini

Nato a Pisa nel 1949, laureato in Scienze Politiche, in anni lontani antropologo in America Latina. In seguito, presso Arnoldo Mondadori Editore, ha ricoperto posizioni di responsabilità nell’area del Personale, dell’Organizzazione, dei Sistemi Informativi, dell’innovazione di mercato e di prodotto.
Successivamente è stato direttore generale e amministratore delegato in case editrici di periodici (Cuore CorporationInternazionale).
Dalla metà degli anni Novanta formatore e consulente, rivolge particolare attenzione allo sviluppo delle Risorse Umane, all’etica del lavoro, al cambiamento organizzativo, alla creatività, alle gestione delle conoscenze e all’uso dell’Information & Communication Technology come leva strategica. Lavora cercando un punto di  incontro tra la cultura umanistica e il ‘management’.
Insegna presso il Corso di laurea Interfacoltà in Informatica Umanistica dell’Università di Pisa.
Ha fondato (nel 2004) e dirige la rivista Persone & Conoscenze. Dirige per Guerini e Associati la collana di libri ‘Virus. Il contagio dell’esperienza’. E’ socio fondatore (nel 2002) e Direttore Scientifico di Assoetica, associazione per la diffusione di atteggiamenti etici nel mondo del lavoro e delle organizzazioni. E’ presidente (dal 2013) della delegazione Lombardia dell’Aif, Associazione Italiana Formatori. Ha pubblicato numerosi libri (qui una breve bibliografia). 
Cura il sito www.bloom.it. In una vita parallela è saggista e critico letterario.

Vai allo Spazio web di Francesco Varanini su ComplexLab

 

 

VUOI CONOSCERE MEGLIO I NOSTRI ADVISORS? GUARDA I VIDEO "COMPLEXLAB ACADEMY / ADVISORY BOARD" SU YOUTUBE! 

 

La funzione strategica dell’Advisory Board è, nei confronti dell’Assemblea soci, e/o del Consiglio di amministrazione e/o dell’Amministratore, di:

  1. segnalare aspetti gestionali, redazionali, comunicazionali della società ComplexLab Srl e/o del CMS (Content Management System)  ComplexLab.it che, a suo insindacabile parere unanime, compromettano uno o più dei valori sopra elencati da conciliare;
  2. esprimere proprio parere, unanime e non vincolante,  sulle strategie di sviluppo che la società, nella persona dell’Amministratore, condividerà tempestivamente e trasparentemente;
  3. suggerire, anche individualmente, miglioramenti, innovazioni e best practices ritenuti efficaci per una sempre migliore promozione e valorizzazione della Competenza in qualsiasi ambito;
  4. sviluppare una coscienza collettiva che stimoli, vigilandola, l’evoluzione strategica verso:
      • una globalizzazione del valore della competenza (Italiana, inizialmente, e poi sempre più internazionale);
      • una cultura della competenza moderna, cosmopolita, scientifica e prevalente sulla “Persona” (per se unum) con i suoi titoli, ruoli e “cognomi”…
      • una smart start-up starter, per una tecnologicamente pro-attiva individuazione e attivazione di connessioni imprenditoriali tra i clienti ComplexLab, con opportunità di crowdfunding anche interno. 

 

INCONTRI

L’Advisory Board non ha una sede e opererà attraverso incontri virtuali su skype e/o via email e/o in aree predisposte in ComplexLab.it , che renderà pubbliche le osservazioni, critiche, suggerimenti unanimi dell’Advisory Board.

Gli incontri saranno determinati, senza una periodicità prefissata, dalla proposta anche di un unico partecipante oppure dell’amministratore di ComplexLab Srl. 

 

DURATA

L’Advisory Board non ha una durata e ogni partecipante non ha vincoli o impegni di alcun tipo, con piena libertà di continuazione volontaria o di dimissioni.   

 

archiviato sotto: ,
Aggiungi un commento
×